10 Agosto 2020
News
percorso: Home > News > News Serie C1

Nonostante la sconfitta... ancora tanto da giocarsi

31-03-2019 17:39 - News Serie C1

Nonostante la sconfitta immeritata di Venerdì, nell'ultima giornata di campionato rimane ancora tanto da giocarsi.

I risultati di ieri sera hanno praticamente disegnato una scena piena zeppa di possibilità. Intanto è palese che chi vincerà tra Rossano e A Team andrà in B ma poi, qualunque cosa accadrà mercoledì sera, tutto dipenderà dall’Atletico Nervesa, che all’ultima giornata andrà a Schio con il vantaggio che i giallorossi sono ormai matematicamente condannati al playout con lo Spinea e quindi l’interesse per il risultato sarà alquanto relativo. Vincendo a Schio, i trevigiani di fatto possono riaprire la questione playoff, al momento chiusa.

Ma guardiamo anche l’ulteriore scenario che si potrebbe venire a creare qualora il Rossano vinca lo scontro diretto con l’A Team e gli arzignanesi conquistino la Coppa Italia nazionale, la cui fase finale è in programma il 6 e 7 aprile prossimi a Isernia. In questo caso le promozioni di Rossano e A Team in Serie B sono garantite per cui si verrebbe a creare una situazione per certi versi inverosimile, con la ”reintroduzione” dei playoff ai quali prenderebbero parte terza, quarta, quinta e sesta classificata.
(fonte: calcioa5anteprima.com)

Per quanto scritto sopra, per il Verona C5 la partita di Venerdì prossimo diventa importantissima per due ragioni.
La prima, vincendo il derby contro l'Hellas Verona 1903, vorrebbe dire consolidare minimo il sesto posto e in caso venga riaperta la questione playoff i gialloblu avrebbero la matematica certezza di accedervi.
La seconda sempre vincendo il Verona C5 avrebbe il primato cittadino sugli avversari.

Ma andiamo alla sconfitta in trasferta contro il Gifema Diavoli C5, partita bellissima che ha visto i padroni di casa portare a casa l'intero bottino a pochi secondi dalla fine. Fin dall'inizio partita tanto sano agonismo sportivo in campo e con un ritmo altissimo e con occasioni di segnare per entrambe le compagini, ma è il Gifema che si porta in vantaggio, e di fatto il primo tempo si chiude quindi sull’1 a 0 per i Daivoli.

Ad inizio ripresa sono i gialloblu che realizzano velocemente 3 reti, con splendide giocate, ma i Diavoli non demordono e rimangono in partita portandosi sul 2 a 3. Ma sono ancora i ragazzi di Mister Langè ad allungare, portandosi sul parziale di 2 a 4 . A 2 minuti dalla fine e con il portiere di movimento in campo per il Gifema, il Verona ha due occasioni per chiudere la partita, la gioia del gol però gli viene negata, la prima volta quando un avversario a portiere già battuto salva sulla linea della porta e la seconda quando a porta libera il Verona colpisce il palo. E qui si avvera la dura legge del calcio "gol sbagliato gol subito" infatti i padroni di casa prima pareggino e poi a 5 secondi dalla fine agguantano l'intero bottino in palio.


Main Partner

Prossimi incontri


Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio