25 Agosto 2019
[]

Interviste

Una Stagione da incorniciare... la parola a Mister Riccardo Corte

Quattro chiacchiere con ...
02-05-2019 - Intervista a Riccardo Corte

Mister, si è appena concluso il campionato Under 21 e siete i Vice Campioni Regionali, le tue impressioni su questa stagione ?

Sicuramente è stata una stagione indimenticabile e ricca di soddisfazioni, se pensiamo che metà dei ragazzi erano alla prima esperienza con il calcio a 5 il risultato parla da solo . Se all'inizio, mi avessero detto che saremmo arrivati a giocarci la finale con una corazzata come la Fenice, non avrei scommesso nemmeno un centesimo. Poi comunque resta la soddisfazione di aver fatto esordire in prima squadra cinque ragazzi provenienti dal settore giovanile, noi dobbiamo lavorare per questo, per garantirci un naturale ricambio, cercando di formarli nel miglior modo possibile.

Parlaci dei tuo ragazzi ?

Ho avuto la fortuna di trovare un gruppo di ragazzi bravi, prima come uomini, poi come giocatori, che anche nei momenti difficili si sono compattati, riuscendo con tenacia ad uscirne sempre a testa alta e di questo gli va dato il merito.

Come ti sei trovato con il tuo Staff ?

Con il mio staff posso solo parlare bene con entusiasmo anche qui ho trovato persone cordiali e molto disponibili sia nel mio vice Max Biasi sia nel preparatore Matteo Marchiotto devo anche a loro il raggiungimento di questo grande traguardo.

Tra meno di un mese partirà la Coppa Veneto, come la stai preparando ?

La Coppa per noi è molto importante vogliamo fare bene e date continuità al lavoro iniziato ad agosto ,la stiamo preparando come sempre con il lavoro e tanto ma soprattutto con umiltà ripetendo ai ragazzi che dove siamo arrivati è solo un punto di partenza adesso viene il bello.

Sono parecchi anni che collabori con Mister Langè, come ti trovi ?

Con Marco è 40 che ci conosciamo, quindi il nostro rapporto va al di là di quello calcistico, penso di aver già detto tutto anche se ritengo che lavorare con lui è sicuramente molto interessante e stimolante. Inoltre mi ritengo molto fortunato a poter stare vicino a una persona così preparata, che ci permette di confrontarci sulle nostre idee, per fare sempre meglio; e mi permette d'imparare sempre cose nuove vista l'esperienza e la capacità che ha lui.

Sono molti anni che sei con il Verona C5, parlaci del tuo rapporto con la Società.

Il rapporto con la Società è ottimo, li ringrazio sempre per avermi dato l'opportunità di fare quello che mi piace, ma soprattutto di poter allenare la squadra della mia città dove ci ho giocato una vita calcistica. Per me stare al Verona C5 è come stare in famiglia, dove ci si aiuta tutti per cercare di raggiungere gli obiettivi prefissati, formare più giovani possibili per mandarli in prima squadra, provenienti dal nostro settore giovanile . Ringrazio ancora la famiglia Gianmoena e il Verona C5 per avermi dato questa bellissima opportunità.




scritto da Verona Calcio a 5

Main Partner

Prossimi incontri


[Realizzazione siti web www.sitoper.it]