PRIMA SQUADRA: Montecchio, un punto amaro !!!

22-02-2016 12:36 -

Venerdi sera al palasport l´ospite di turno è stato il Montecchio Futsal, formazione vicentina ormai stabilmente tra le prime posizioni. All´andata i ragazzi di Mr. Langè avevano messo paura all´allora capolista Montecchio con un partita ben disputata fino a metà ripresa dove il risultato di 2-1, si era poi trasformato nel finale con 3 ripartenze implacabili dei padroni di casa, costringendoci a tornare a casa con zero punti e con un divario forse esagerato nel punteggio.

In questo periodo le posizioni di classifica sono leggermente diverse. Il Montecchio, pur rimanendo sempre in corsa per le prime posizioni, non è più primo e il divario tra di noi è nettamente diminuiti rispetto alla partita di andata.

La partita inizia malissimo per i nostri colori. L´avversario conferma di essere forte e implacabile ed ecco che due palloni banalmente persi nei primi istanti di gioco ci sbattono in faccia un 0-2 dopo solo 3 minuti di gara. Due schiaffi forti che fortunatamente ci hanno un po svegliato costringendoci a cominciare a giocare seriamente.

Verso il 10´ è Boateng ad accorciare le distanze e subito dopo è Bolcato a sfiorare il pari con una rasoiata in diagonale che supera il portiere ma si ferma sul palo opposto.

Qualche ripartenza ospite ci fa rimanere sull´attenti cosa che, per tutta la gara, in fase difensiva non ci vedrà al massimo della concentrazione.

Il pari arriva a metà del primo tempo con Monchera che abile a rubare palla si invola verso la porta e a tu per tu con il portiere, mette la palla nel sacco pareggiando il conto.

Si riparte dal 2-2 ma anche da un altra ingenuità che, ripetendosi come all´inizio del match, permette agli ospiti di intercettare un pericolo passaggio orizzontale e infilarsi nella immobile difesa gialloblù senza lasciare scampo al nostro Bellini, oggi in porta al posto di Pagnotta.

Prima della pausa c´è il tempo per un altro goal, quello del 3-3, ancora con Monchera.

La ripresa ci vede gestire il pallone decisamente meglio. Dopo un paio di occasioni mancate di pochissimo, è ancora bomber Boateng a mettere il sigillo sulla partita e portarci in vantaggio meritatamente per 4-3.

Gli ospiti non stanno certo a guardare e si fanno pericolosi con alcune conclusioni dalla distanza ben respinte da Bellini.

L´amarezza per questo pareggio deriva soprattutto dall´andamento di questo periodo. Dal nostro vantaggio fino alla fine della partita ci siamo trovati davanti al portiere ospite almeno 4 volte senza riuscire a chiudere l´incontro a doppia mandata.

Come sempre accade, dopo tanti errori in avanti, ecco la quarta dormita difensiva di questa gara che apre la strada al pareggio definitivo ospite a soli due minuti dal termine.

Termina l´incontro sul risultato di 4-4, che con un avversario di questo calibro può anche essere positivo ma visto l´andamento della gara e i passaggi a vuoto avuti durante la partita ci lascia un pizzico di amaro in bocca perchè, con un po più di attenzione, poteva portarci qualche punto in più.

Bene lo stesso; l´amarezza e la delusione per questo risultato devono convincerci ad allenarci ancora più intensamente e con maggiore concentrazione in vista della prossima proibitiva trasferta in terra vicentina contro la capolista A-Team.

FORZA VERONA !!!